lunedì 16 luglio 2012

#NicoleResisti, Twitter schierata con la consigliera PDL

Nuovi guai nel partito di Berlusconi: dopo l'ultimatum di Angelino Alfano nei confronti della Minetti, a sorpresa, proprio sul social network del cinguettio Twitter gli utenti si schierano dalla parte di Nicole, criticando in modo aspro chi vorrebbe obbligarla alle dimissioni da consigliera regionale del PDL. Così l'hashtag #NicoleResisti scala le classifiche e diventa virale, andando a rompere le uova nel paniere alla nuova politica del centrodestra, accusata di essere ipocrita negli intenti. Il messaggio più condiviso dice che è più scandaloso chiederne solo ora le dimissioni che averla candidata, paragonando la consigliera Minetti allo stesso figlio di Umberto Bossi, Renzo detto il Trota, sacrificato sull'altare del nuovo corso del PDL a mò di capro espiatorio per dare un colpo di spugna a tutte le malefatte degli anni passati. Ma non era proprio lei una "splendida persona, intelligente, preparata, seria che svolge un importante, apprezzato lavoro con tutti gli ospiti internazionali della Regione"???

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

1 commento:

Anonimo ha detto...

николь минетти