mercoledì 25 luglio 2012

Scaricare tutti i tweet di Twitter in un file

La funzionalità che permette agli utenti del social network di Mark Zuckerberg di poter effettuare il download, o in alternativa la richiesta di invio di un Cdrom, con tutti i propri dati personali, messaggi, Mi Piace, iscrizioni a gruppi e soprattutto foto, avrà a breve una corrispondenza anche sul social Twitter. Ad annunciarlo lo stesso amministratore delegato Dick Costolo al giornale NY Times, specificando come gli ingegneri stiano sviluppando una funzionalità che permette agli utenti di scaricare l'intera cronologia di cinguettii (i cosiddetti tweet, lunghi 140 caratteri) in un unico file sul proprio computer. Cosa finora impossibile, a meno di non scorrere a mano i propri messaggi uno ad uno e salvarli in locale o, in alternativa, ricorrendo a servizi esterni a pagamento. L'AD di Twitter.com non si è sbilanciato sui tempi e le modalità di introduzione di questa nuova feature, anche se tecnicamente non sembra affatto complessa e probabilmente nell'arco di poche settimane verrà resa pubblica.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 24 luglio 2012

Classifica social, gli animali più seguiti del web

Cosa c'è di meglio che seguire un attore, una stella del cinema o un calciatore su uno dei social network più in voga del momento? Quello di seguire un animale vip, la vera moda di questi ultimi mesi. Così accade che Boo, il volpino pomeranian di 5 anni (facebook.com/Boo), raggiunge la soglia dei 4.8 milioni di Like su Facebook. Subito dietro, il simpatico gatto Sockamillion (@sockington) stella di Twitter coi suoi 1.425.000 followers cinguettanti (cosa avrà mai da cinguettare un micio?!?), che doppia Beast (facebook.com/beast.the.dog) il cane dello stesso CEO di FB Mark Zuckerberg, fermo a poco più di 803.000 fans. Strano invece il caso di un cobra dello Zoo nel Bronx (@BronxZoosCobra) che arriva a 206.000 followers, mentre lo scoiattolo comune (@CommonSquirrel) ne può contare 75.000, appena di più del Gatto Purrfect (@PurrfectTheCat) del rapper Ceelo Green, che ne ha 64.000. Al settimo posto il cane più seguito di Instagram, tale Maru Taro, che raggiunge i 50.000 fans, mentre Mister Pinkerton (@Mr_Pinkerton) su Twitter conta lista di 10.500 followers. La dolcissima gattina Meredith (@MeredithKitty) di Taylor Swift ne ha 4mila così come il pappagallo Rudy, ultimo della topten degli animali più seguiti sui social network. Fuori classifica il Koala Jimmy, perchè ancora non in possesso di una propria pagina FB nonostante le migliaia di visualizzazioni dei video su YouTube e gli apprezzamenti degli album che lo ritraggono.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 17 luglio 2012

Denunciare i vostri amici su Facebook?

La società di Mark Zuckerberg vuole chiudere definitivamente i milioni di profili fake attivi sul social network e per rendere possibile ciò chiede aiuto agli amici. Eh già, sembra proprio che Facebook chieda, tramite una popup che appare in modo randomico durante la navigazione o subito dopo la login alla rete blu, se i vostri amici si siano iscritti con falsi nomi o utilizzino cognomi di fantasia o altri dati fasulli. Nessuno sa bene cosa possa accadere a chi viene segnalato come fake, anche se si ipotizza l'invio della solita email da Palo Alto che chiede l'invio dei propri documenti e/o di un numero di cellulare valido per riattivare l'account che, con tutta probabilità, verrà sospeso quando più di uno dei vostri amici abbia dichiarato che il vostro nominativo sociale è uno pseudonimo non corrispondente alla realtà. Questo il messaggio che potrebbe apparire dopo esservi loggati a Facebook.com:

Vi preghiamo di aiutarci a capire come i membri utilizzano Facebook. La vostra risposta rimarrà anonima e non pregiudicherà l’account del vostro amico. È davvero questo il vero nome del tuo amico?

* Sì
* No
* Non conosco questa persona
* Non voglio rispondere

Si tratta a tutti gli effetti di una denuncia che getta, se possibile, ancora più discredito sulla filosofia del social network in blu anche dopo le rivelazioni dei giorni scorsi sulle chat che vengono costantemente monitorate (ed eventualmente segnalate alle forze di polizia) per evitare crimini online...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 16 luglio 2012

#NicoleResisti, Twitter schierata con la consigliera PDL

Nuovi guai nel partito di Berlusconi: dopo l'ultimatum di Angelino Alfano nei confronti della Minetti, a sorpresa, proprio sul social network del cinguettio Twitter gli utenti si schierano dalla parte di Nicole, criticando in modo aspro chi vorrebbe obbligarla alle dimissioni da consigliera regionale del PDL. Così l'hashtag #NicoleResisti scala le classifiche e diventa virale, andando a rompere le uova nel paniere alla nuova politica del centrodestra, accusata di essere ipocrita negli intenti. Il messaggio più condiviso dice che è più scandaloso chiederne solo ora le dimissioni che averla candidata, paragonando la consigliera Minetti allo stesso figlio di Umberto Bossi, Renzo detto il Trota, sacrificato sull'altare del nuovo corso del PDL a mò di capro espiatorio per dare un colpo di spugna a tutte le malefatte degli anni passati. Ma non era proprio lei una "splendida persona, intelligente, preparata, seria che svolge un importante, apprezzato lavoro con tutti gli ospiti internazionali della Regione"???

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Problemi template Blogger 16 luglio 2012

Problemi per la piattaforma blog controllata da Google dal 2003 ed acquisita definitivamente lo scorso anno: da alcuni minuti sembra che tutti i siti web basati su Blogger/Blog*Spot, incluso il nostro, abbiano alcuni problemi di visualizzazione. In pratica, il template multicolonna viene renderizzato male (errore di CSS) e tutti i widget appaiono in fila in verticale uno sotto l'altro ignorando la disposizione impostata nel Layout. Da interfaccia risulta anche impossibile cancellare o fare click sulle singole funzionalità se non dalla visualizzazione Html e lo stesso accade sia tramite la nuova interfaccia di Blogger che tornando a quella vecchia (tramite l'icona-ingranaggio in alto a destra, quindi selezionando la voce apposita). Effettuando una ricerca sul motore di ricerca Google non si trovano workaround, a parte quello di effettuare un redirect temporaneo sulle versioni View o Mobile degli stessi blog in questo modo:

  1. entrare nella Bacheca di Blogspot
  2. selezionare Impostazioni / Design del blog che non funziona
  3. fare click sul tab Modifica HTML
  4. inserire, subito dopo il tag la stringa:
    <meta content="0;url=http://#TUOBLOG#.blogspot.com/?m=1" equiv="refresh">


    oppure, per le visualizzazioni dinamiche "View":
    <meta content="0;url=http://#TUOBLOG#.blogspot.com/view" equiv="refresh">

    che però richiedono l'abilitazione del Feed RSS completo dal sito, con tutto ciò che ne consegue...

O in alternativa, è possibile settare come template di default uno tra quelli delle visualizzazioni dinamiche (che però non funzionano disabilitando javascript).

---

Aggiornamento del 16 Luglio 2012: al momento in cui scriviamo, tutto è tornato alla normalità. Probabilmente è stato un malfunzionamento temporaneo corretto a tempo di record dallo staff di Mountain View... Bravi!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 13 luglio 2012

Jimmy cucciolo di Koala star di Facebook e YouTube

Si chiama Jimmy il cucciolo di koala orfano ospite dell'ospedale australiano di Port Macquarie: sui social network Facebook e YouTube sta riscuotendo un grande successo di click e condivisioni, facendone a tutti gli effetti una piccola stella a 4 zampe. Segnalatoci da una gentile lettrice di nome Gabriella che ringraziamo, ecco a destra e qui in basso alcune delle foto che circolano sul network in blu ed il video di Jimmy a 6 mesi. La pagina Facebook ufficiale è visitabile e clickabile, dopo il consueto login, digitando l'indirizzo facebook.com/koalahospital mentre il sito web del Koala Hospital Port Macquarie è raggiungibile su koalahospital.com. L'album fotografico completo del cucciolo è visitabile su facebook.com/media/set/?set=a.10150998127955909.447282.11071120908&type=1.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 12 luglio 2012

Facebook Diario immagini varie: SuperMario, cinema e film

Tanto per cambiare, tra le query più gettonate sui motori di ricerca ci sono proprio loro, le immagini di copertina del nuovo Diario Facebook. Scorrendo tra le centinaia di foto proposte dallo stesso Google, vi riproponiamo quelle che secondo noi sono le più carine e spaziano dai personaggi famosi del mondo del cinema e dello spettacolo, alle locandine e le scene famose dei film, le supercar italiane, gli immancabili cuori e baci, fino all'intramontabile SuperMario, il personaggio che dal 1981 imperversa nei computer e console da gioco di mezzo mondo. Ecco qui al lato e più sotto una gallery di immagini e cover per rendere il Diario di Facebook tutto nuovo e luccicoso!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 11 luglio 2012

#iononguardoschettino e dati auditel, adesioni solo su Twitter

Sono giorni ormai che sui social network si combatte una guerra virtuale contro Mediaset ed in particolare la nuova trasmissione di Salvo Sottile "Quinta Colonna": ieri sera, nonostante l'opinione pubblica decisamente contraria, è andata in onda l'intervista esclusiva al comandante della Costa Concordia Francesco Schettino, al quale da alcuni giorni sono stati revocati gli arresti domiciliari. Schettino ha raccontato la sua versione dei fatti sul naufragio all'Isola del Giglio avvenuto 6 mesi orsono, ricevendo un compenso di 57.000 euro: uno scandalo che ha portato su Facebook e Twitter gli utenti ad invitare tutti a boicottare la trasmissione di Canale 5 tramite l'hash-tag #iononguardoschettino. L'Auditel, la società che monitora e pubblica le statistiche relative agli ascolti televisivi, ha appena reso noto come nella fascia 20:30 - 23:00 lo share sia stato di 2.547.000 telespettatori pari al 13.1% del totale (di cui 1.769.000 = 10,36% relativi a Quinta Colonna), a fronte, ad esempio, di un 15.2% di Rai Uno, 7.7% di Rai Due, 8.7% di Rai Tre, 7.6% di Italia1 e 5.6% di Rete4. Insomma, l'appello online non ha avuto il riscontro sperato ed ha contribuito solo in minima parte al calo di ascolti di Schettino a Quinta Colonna.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 9 luglio 2012

Sara Tommasi ufficiale e video

Da alcune ore gli internauti sono letteralmente impazziti per trovare il nuovo video di Sara Tommasi e della sua prima volta: su Facebook e Twitter, nonchè in diversi siti e blog di gossip si è registrato un passaparola continuo per chiedere i link contenenti l'ultima fatica della soubrette-prezzemolina, ma non tutti hanno gradito la performance della bocconiana davanti alla cinepresa. In effetti il prezzo ufficialmente richiesto per prenotare il dvd della Tommasi non è assolutamente in linea con quanto offerto, visto che a detta di tutti la recitazione e soprattutto il coinvolgimento della ragazza è a dir poco pessimo (nella foto a destra 4 istantanee pubblicate da GossipBlog). Intanto sulla pagina FB facebook.com/SARATOMMASIPAGINAUFFICIALE l'amministratore, tale Ubaldo Coldagelli, ci tiene a precisare come sia aggiornata sotto le direttive della stessa Sara e che lui provveda semplicemente a fare da moderatore dei numerosi commenti spesso cattivi. L'ultimo messaggio lasciato parla di un prossimo percorso spirituale che coinvolgerebbe don Michele Barone, amico intimo di Claudia Koll, per cercare di togliere - parole testuali - tutto quanto di diabolico c'è in lei, ed in futuro andrà anche a Medjugorje... Nell'attesa della prossima paparazzata che la farà finire ancora in prima pagina per dichiarazioni che, come la stessa Tommasi scrive nella pagina del social network in blu, sono false ed inventate col solo scopo di gettare fango sulla sua immagine :(

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 6 luglio 2012

Anima gemella online, ecco The Datable per Facebook

Non è certamente un mistero che agli italiani piaccia iscriversi ai social network per cercare di fare conquiste o trovare l'anima gemella online: i siti di incontri come Badoo e Netlog hanno avuto un incredibile successo negli ultimi tempi, offrendo ricerche ad hoc su database che possono contare alcune decine di milioni di iscritti attivi ogni mese. Ma Facebook.com negli ultimi anni è riuscito nell'arduo compito di annichilire la concorrenza, inclusi i vari tentativi social di Mountain View come Buzz o Google+, diventando vero e proprio fenomeno di costume globale. Allora perchè non sfruttare gli oltre 900 milioni di login complessivi per trovare ragazze e ragazzi in cerca dell'amore su internet? A questo ci pensa The Datable, il nuovo progetto che attinge a piene mani dallo sterminato giocattolo di Zio Zuck per etichettare (letteralmente) amici e conoscenti come "databili", ossia potenzialmente idonei agli appuntamenti e ad intraprendere relazioni: basta andare sul sito thedatable.com ed avviare l'import dei dati da FB sul quale, per inciso, non comparirà alcunchè della nostra attività "rimorchiereccia" sulla bacheca ma i messaggi arriveranno solo tramite notifiche private sul network in blu. L'idea è buona, visto che dei databili viene mostrato il grado di amicizia che ci lega a lui facilitando ulteriormente l'approccio. Visto che le vacanze estive sono vicinissime, sarebbe un peccato non approfittarne per trovare l'amore online ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 3 luglio 2012

Inserire FB Want su siti e blog...

Una bella novità è trapelata dal Software Development Kit del social network in blu: oltre al classico pulsante del Like/Mi Piace, sembra infatti essere stato introdotto, al momento solo in via sperimentale e non abilitato, anche il Facebook Want. L'idea di fondo è quella di venire incontro alle esigenze di chi pubblica annunci pubblicitari sul network dei record, offrendo una specie di indicatore di gradimento per prodotti e servizi, una vera manna per chi fa del marketing il proprio credo. Facebook.com per il momento getta acqua sul fuoco e si guarda bene dal confermare le indiscrezioni trapelate dal suo SDK e messe in atto sul blog Cut Out + Keep (che vede il pulsante "Want / Lo Voglio" attivo sul sito ma non funzionante, dato che restituisce un messaggio di errore).... nell'attesa che da Palo Alto lo rendano utilizzabile, o che qualcuno riesca tramite API ad inserire il Want sul proprio blog senza generare errori e spieghi a tutti come farlo. Per la cronaca, ecco come fare per inserire il pulsante dei desiderata ;)

<iframe src="http://www.facebook.com/plugins/want.php?href=INDIRIZZO-DEL-VOSTRO-SITO-O-BLOG" style="border:none; width:450px; height:80px" frameborder="0" scrolling="no"></iframe>

Che restituisce come risultato quanto segue:

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 2 luglio 2012

Monti porta sfiga virale da Libero a Facebook.com

Nonostante le ottime premesse, il bel gioco delle precedenti sfide e le speranze dell'intera Italia, la finale degli Europei di calcio 2012 disputata tra la nazionale azzurra e le furie rosse si è risolta con un clamoroso 4 - 0 per la Spagna. I malumori si sono moltiplicati sui social network Facebook e Twitter con un effetto virale di rara intensità che ha inquadrato senza ombra di dubbio come colpevole della disfatta italiana contro lo squadrone di Del Bosque il nostro amato premier Monti: così il quotidiano Libero ha pubblicato in prima pagina la vignetta qui a destra che è stata ripresa, condivisa e linkata da migliaia di tifosi su entrambe le reti sociali. La colpa è tutta del Premier Monti, perchè con la sua presenza a Kiev in tribuna avrebbe condizionato in negativo la partita. E gli utenti, inclusi tanti vip su Twitter (spettacolare Facchinetti/DJ Francesco che ha cinguettato un: "Ma #Monti, non poteva starsene a casa?!") non gli perdonano il non aver cantato l'inno di Mameli... Insomma, se l'Italia ha incassato il "poker" dalle furie rosse è tutta colpa sua ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'