mercoledì 27 giugno 2012

#ChasingUFOs per messaggiare gli alieni

Il 15 agosto 1977 è stato captato il cosiddetto "Signal Wow", un segnale radio non decifrato a banda stretta dal radiotelescopio Big Ear e proveniente dalla costellazione del Sagittario. Il nome lo diede involontariamente il suo scopritore, l'astronomo Jerry R. Ehman, che appuntò sulle trascrizioni "Wow!" cerchiando alcuni caratteri ottenuti assegnando ad ogni frequenza un simbolo prefissato.
Venne fuori un unico "6EQUJ5", dove il 6 rappresenta una variazione di intensità compresa tra 6,0 e 6,99, E corrisponde a 14,0-14,99, Q corrisponde a 26,0-26,99 e così via, fino ad ottenere una perfetta curva a campana.

Ma cosa c'entra tutto ciò con i social network FB e Twitter?! Semplice: tweettando venerdì notte fino a sabato alle 7.00 di mattina i messaggi contrassegnati con l'hash #ChasingUfos verranno raccolti dal National Geographics, impacchettati ed inviati tramite il radiotelescopio di Arecibo di Portorico (lo stesso che nel 1974 ha inviato il famoso messaggio agli alieni). Se volete maggiori informazioni sul "Segnale Wow!", c'è la pagina su Wikipedia.it all'indirizzo it.wikipedia.org/wiki/Segnale_Wow! che descrive il messaggio e l'algoritmo usato per ottenere il 6equj5, mentre all'indirizzo it.wikipedia.org/wiki/Messaggio_di_Arecibo potete trovare il finora unico messaggio inviato ad eventuali ascoltatori alieni che abitano l'ammasso globulare Ercole M13. Qui sotto il tracciato completo del "Wow!" in attesa che qualcuno riesca a decodificarlo...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 26 giugno 2012

Logo Quiz, soluzioni gioco iPhone e boom di visite

Boom di visite per il post contenente i loghi delle aziende. Avremo scritto qualcosa di particolarmente intrigante riguardo il colore blu del logo di Facebook? Niente affatto! Pare che il motivo scatenante delle visite sia Logos Quiz, il gioco che sta spopolando su Apple iPhone/iP*d ed Android che consiste nel cercare di indovinare il nome delle aziende a partire dall'immagine simbolo della stessa, il logo appunto. Così il quiz cattura l'attenzione degli utenti che restano affascinati dallo schema di gioco davvero semplice ed immediato e provoca una specie di effetto virale anche sullo stesso Facebook.com, sul quale gli utenti si scambiano informazioni sull'una o l'altra foto in gruppi creati ad-hoc a tempo di record (o semplicemente come va scritto correttamente il nome di una azienda)... Sembra tutto un pullulare di loghi strani ed, inevitabilmente, di cloni: si passa dal gioco quiz in cui bisogna scrivere per esteso, lettera per lettera, il nome corretto, fino al classico "memory" passando per una specie di Tetris (anche se in versione beta, era davvero intrigante). Pubblichiamo in questa pagina, a grande richiesta, le soluzioni complete di Logos Quiz per il livello 1 al lato, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 9 qui sotto e, per chi volesse divertirsi un pò da Pc fisso, l'app Facebook è apps.facebook.com/thelogoquiz/ o apps.facebook.com/guessthelogo_awhvgr/ che vantano rispettivamente 5.000 e 4.000 player oppure logoquiz.net contiene una variante del gioco in formato Adobe Flash (.swf). Buon divertimento!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Rudolf e Ilenia fine di un amore

E' stata una delle storie d'amore più seguite, quella tra Rudolf Mernone e Ilenia Pastorelli dell'ultima edizione del reality targato Mediaset Grande Fratello 12. Il colpo di scena è avvenuto solo due ore fa quando il rugbysta Mernone ha postato sulla sua pagina ufficiale Facebook l'annuncio della fine della storia con queste poche parole:

Ciao a tutti ragazzi... volevo solo dirvi che io e ilenia abbiamo deciso di finire qui la nostra piccola storia..rimarremo senza dubbi ottimi amici,ma per il momento e' la soluzione migliore per tutti e due... grazie dei bei momenti dove avete partecipato anche voi... sempre carinissimi... un bacio a tutti voi... buona giornata... RUDOLF

Se volete lasciare un messaggio a Rudolf, effettuate la login al social network in blu e digitate facebook.com/pages/Rudolf-Mernone-Pagina-Ufficiale/325055520880150 nella barra degli indirizzi del vostro browser.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 25 giugno 2012

Pirlo e cucchiaio conquistano Facebook e Twitter

La magia del cucchiaio all'italiana si ripete: dopo Francesco Totti nell'inferno di Amsterdam 2000, che lo aveva anticipato ai compagni tramite un clamoroso "Mo je faccio er cucchiaio", anche Andrea Pirlo diventa la stella più brillante della rosa azzurra contro il catenaccio inglese. Una vera e propria muraglia umana che ha retto 120 minuti ma nulla ha potuto contro il genio e la classe del numero 21 italiano: rincorsa breve, colpo da sotto per un effetto rallenty che spiazza portiere e pubblico. Su Facebook Italia, la pagina facebook.com/pages/Il-cucchiaio-di-Pirlo-avrà-più-fan-dellInghilterra/261464330622020 aperta ieri sera dopo la prodezza di Pirlo ha già raggiunto quota 1.570 Mi Piace, mentre su Twitter si sprecano i riferimenti ed i complimenti per il cucchiaio, persino da Gerard Pique, Michael Owen e Van Persie, attaccante dell'olanda che ha semplicemente tweettato "Pirlo!". Qui sotto riproponiamo il video più richiesto e visto di oggi su YouTube, il cucchiaio di Pirlo ai rigori Italia Inghilterra agli Europei 2012:

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 22 giugno 2012

Nuovo alieno di Roswell video bufala

Come dopo ogni puntata di Mistero, su questo blog si registrano picchi di visite ai post che parlano di alieni, ufo, incontri ravvicinati e complotti della Nasa: la trasmissione di Italia 1 fa da catalizzatore ed i nostri assidui lettori ci segnalano sovente filmati reperiti su YouTube riguardanti gli strani esseri che dovrebbero rivelarsi nel giro di pochi mesi/anni all'umanità. Stavolta ci scrive Federico da Varese e ci invia il cosiddetto "nuovo alieno di Roswell" tramite tag su Facebook.com, un breve video che riprende un grigio in primo piano che si muove e sbatte le palpebre. La qualità è piuttosto bassa e l'effetto finale è buono ma... Si tratta nè più e nè meno di una bufala in CGI costruita al computer per i motivi che vado ad elencare: il primo è sicuramente l'illuminazione, davvero bassa, che serve a mascherare un lavoro frettoloso con l'uso delle ombre a nascondere i difetti. La parte audio è posticcia così come i tanti effetti di post-produzione e si notano qua e la i framebuffer con parti dell'umanoide ricoperti da una campionatura generata in modo automatico. Anche sugli enormi occhi e sul cranio si notano le texture appiccicate sopra al modello 3D, mentre non ha francamente tanto senso pubblicare minimi spezzoni da un filmato molto più lungo, come scritto nell'introduzione allo stesso: il clamore meriterebbe di poter visionare il tutto! Ecco il filmato del cosiddetto nuovo alieno in tutto il suo fascino esotico:

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 21 giugno 2012

Addio Credits, benvenute monete locali

Come annunciato sul blog ufficiale martedi scorso, Facebook dirà addio da luglio 2012 ai suoi Credits, la moneta virtuale introdotta nel lontano 2009 per semplificare la vita agli iscritti, sostituendoli con forme di pagamento ed abbonamenti nelle valute locali di ogni paese. La causa principale è stata l'abitudine delle società terze creatrici di applicazioni e giochi per la nota piattaforma sociale, come ad esempio la Zynga, di spingere per forme alternative di pagamento, evitando accuratamente di utilizzare i FB Credits e rompendo di fatto le uova nel paniere a Mark Zuckerberg e soci, costretti ad abbandonare quella che doveva diventare la moneta unica del web. Ad affermarlo, lo stesso Prashant Fuloria dal blog ufficiale, che aggiunge come il nuovo sistema di abbonamenti personalizzati consentirà di modificare in base all'area geografica o alla diffusione delle specifiche app i costi finali a tutto vantaggio, secondo loro, della trasparenza verso gli utilizzatori.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Vip a tutto social network

Lo scontro virtuale a colpi di followers e Like, combattuto sui due social network dominatori delle ore degli italiani connessi alla rete, non genera particolari sorprese in questo ultimo rapporto pubblicato dal sito Social VIP. A farla da padrone, rispettivamente, il rocker di Zocca e Jovanotti, che staccano gli altri contendenti di alcune centinaia di migliaia di unità. Ecco la classifica di gradimento di Facebook relativa alle pagine ufficiali dei vip del mondo dello spettacolo:

  1. Vasco Rossi, che raccoglie 2.989.225 Mi Piace (facebook.com/vascorossi)
  2. Luciano Ligabue, al quale sembrano far bene le polemiche col Blasco, che ne conta 2.177.948 (facebook.com/Ligabue)
  3. Laura Pausini, a quota 1.906.867 (facebook.com/LauraPausini)
  4. Johnny Groove (Giovanni Vernia), raggiunge i 1.579.794 Likers (facebook.com/giovanniverniaofficial)
  5. Checco Zalone, 1.567.159, che per una manciata di Mi Piace supera Eros (facebook.com/CheccoZaloneOriginal)
  6. Eros Ramazzotti, 1.567.058 (facebook.com/ramazzotti.eros.official)
  7. BAZ (Marco Bazzoni) ha letteralmente un fans per capello (1.395.224, facebook.com/BAZmarcobazzoni)
  8. Emma Marrone, 1.326.198 per una pagina seguitissima ed aggiornatissima (facebook.com/emma.marrone)
  9. Fabri Fibra, 1.197.300 Like (facebook.com/FabriFibra)
  10. Lorenzo Cherubini Jovanotti 1.167.541 Mi Piace (facebook.com/lorenzo.jovanotti.cherubini)

La classifica di Twitter, il social preferito dalle stelle di Hollywood e dei soli 140 caratteri a disposizione, rimischia le carte in tavola:
  1. Lorenzo Cherubini Jovanotti, 1.030.643 followers (@lorenzojova)
  2. Laura Pausini, 618.297 followers (@officialpausini)
  3. Luciano Ligabue, 588.900 followers (@ligabue)
  4. Gerry Scotti, 449.141 followers (@gerry_scotti)
  5. Michelle Hunziker, 432.519 (@m_hunziker)
  6. Melissa Satta, 432.126 (@sattamelissa)
  7. Fabri Fibra, 430.352 (@FabriFibra)
  8. Il Trio Medusa, 428.448 (@triomedusa)
  9. Nicola Savino, 381.588 (@NicoSavi)
  10. Luca Bizzarri, 371.619 (@LucaBizzarri)

Tra parentesi i tag per tweettare direttamente col vostro Vip preferito oppure digitate twitter.com/ seguito dal nome che vi interessa (senza chiocciolina) per seguirlo. In alternativa, potete seguire il nostro profilo Twitter ufficiale e vedere la lista completa di personaggi famosi internazionali, piloti, attori e calciatori digitando twitter.com/facebookitalia. Altri dati, anche relativi a YouTube, sono disponibili sul post precedente.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 18 giugno 2012

Biscotto Spagna-Croazia agli Europei 2012?

Letteralmente terrorizzati dal cosiddetto Biscotto tra Spagna e Croazia che potrebbe essere infornato nonostante le rassicurazioni dell'ultima ora: sia su Twitter che su Facebook.com i commenti in vista della partita di stasera degli azzurri sembrano presagire l'uscita dell'Italia dagli Europei 2012 a prescindere dall'esito della gara contro il Trap per un biscotto croato-spagnolo che replicherebbe il triste dolce svedese-danese di 8 anni orsono. Tra le tante, la foto più carina e condivisa in assoluto è quella mostrata qui al lato che sta letteralmente facendo il giro di bacheche e followers raccogliendo Like a dismisura: nello specifico, si tratta di un fotomontaggio realizzato col noto programma di fotoritocco Adobe Photoshop che rappresenta gli abbracci del Mulino Bianco ricolorati ad-hoc per la partita Spagna Croazia. Incrociando le dita tifiamo l'Italia e soprattutto speriamo di vedere una bella partita a prescindere dal risultato!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 15 giugno 2012

Google Maps, strane foto dall'alto

Ancora una segnalazione da un nostro lettore assiduo: stavolta ci viene inviato il link Google Maps di un campo nei pressi di Farra d'Isonzo (provincia di Gorizia), per la precisione a ridosso della Strada dei Campi, sul quale alcuni burloni hanno ben pensato di realizzare una scritta particolare... Il link diretto per visualizzare la foto riprodotta al lato è maps.google.com/?ll=45.909779,13.507736&spn=0.007584,0.01929&t=h&z=16, mentre più in basso una raccolta di immagini curiose e strane trovate su Street View tra le quali spiccano la bellissima istantanea dell'incidente d'auto avvenuto proprio per colpa della Google Car, il terreno nel quale ogni tanto cambiano il "messaggio" visibile dal satellite (maps.google.com/maps?q=Kennedy+Freeway,+Omaha,+Nebraska,+Stati+Uniti&hl=it&ll=41.134096,-95.926094&spn=0.01642,0.038581&sll=41.264824,-95.949397&sspn=0.008194,0.01929&oq=kennedy+Omaha,+Nebraska,+Stati+Uniti&t=h&hnear=Kennedy+Fwy,+Omaha,+Douglas,+Nebraska&z=15) e il laghetto artificiale ormai prosciugato a forma di uomo (maps.google.it/maps?q=-21.805149,-49.089977&hl=it&ll=-21.805169,-49.089532&spn=0.00253,0.004823&sll=-22.257326,-48.933105&sspn=0.64565,1.234589&t=h&z=18). Se volete segnalarci altre particolarità potete farlo al solito indirizzo email indicato sulla colonna in fondo alla pagina grazie.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 14 giugno 2012

Classifica Vip Facebook Twitter e YouTube

La popolarità dei vip sui social network Facebook, Twitter e YouTube monitorata in continuo dall'Istituto di Informatica e Telematica del CNR (iit.cnr.it): così viene fuori una speciale classifica che misura la popolarità mediatica di attori, sportivi, comici, giornalisti e politici in Italia, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Le classifiche sono divise per categorie ed è presente uno storico di ogni social network a partire dallo scorso mese di aprile. Se apriamo il link social-trends.it ci viene presentato il triplice grafico per FB, Twitter e YouTube in cui regna, incontrastato, proprio Valentino Rossi (facebook.com/pages/valentino-rossi-the-doctor/9343938405) che somma poco meno di 6 milioni tra followers sulla rete cinguettante dei 140 caratteri e Like del "Libro delle Facce", seguito a ruota da Alex Del Piero (facebook.com/AlessandroDelPiero) e dal Blasco (facebook.com/vascorossi). Altra storia per YouTube, che vede primeggiare proprio Beppe Grillo, mentre Vasco dalla nona posizione raccoglie solamente 21.358 subscribers. Interessante notare i grafici sotto le classifiche, che mostrano l'andamento giornaliero suddiviso per personaggio e non sempre in crescita: segno che "coltivare" i propri fans porta indubbio eco mediatico, mentre ignorarli può far crollare letteralmente la popolarità in poco tempo. Ribadiamo l'indirizzo di Social Trends per quanti fossero interessati o volessero semplicemente spulciare e curiosare tra le classifiche vip: www.social-trends.it.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 13 giugno 2012

Facebook faccine, sfondi e wallpapers

Tra meme e faccine troll sembra che nella chat Facebook non si utilizzi altro: il trucco per aggiungere emoticons personalizzate allo scarno client di messaggistica istantanea adottato dal colosso dei social network (che sembra nè più e nè meno la versione ridotta all'osso dei vari software Msn Messenger e Skype) ha generato un numero di pagine interminabile che trattano l'argomento, con tanto di tabelline per ottenere ogni sorta di immagine ci passi per la testa, dalla Monna Lisa, a cuori/fiori e foto a tema amoroso, fino agli immancabili Meme e Troll giganti da usare nella chat. Oggi invece vi proponiamo, viste le richieste giunte in redazione tramite email, una serie di sfondi e wallpaper a tema "faccine" da utilizzare sul desktop di Windows oppure, opportunamente ritagliate, come immagine di copertina della nostra Timeline/Diario. Qui sotto la gallery selezionata da Google Immagini, mentre se siete capitati in questa pagina solo per sapere l'elenco completo 2012 delle faccine utilizzabili nella chat del social network in blu, questo il link del post con la tabella delle corrispondenze tasti-emoticon.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 12 giugno 2012

Sfondi per Diario Timeline Euro 2012

Dopo la buona prova degli azzurri agli europei contro la Spagna, in Italia sembra esplosa la "Euro 2012 mania" con tantissime pagine e gruppi di discussione a tema calcistico (ma non solo, visto il successo delle cosiddette "Wags", le mogli e fidanzate dei calciatori) aperte sui social network. Per l'occasione, pubblichiamo un elenco di immagini di Euro 2012 Poland - Ukraine per personalizzare la copertina del Diario di Facebook o lo sfondo del vostro desktop di Windows con la riedizione del bellissimo Tango 2012 pallone ufficiale Adidas nelle foto qui al lato e sotto in alta risoluzione perfetto per essere usato come wallpaper.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 11 giugno 2012

Immagini copertina per Facebook Timeline

Se avete letto il post precedente, saprete di sicuro come rimuovere la nuova Timeline e tornare alla vecchia interfaccia per la bacheca personale. Per quelli che invece apprezzano l'ordine cronologico del Diario di Facebook, ecco l'ennesima galleria di immagini da scaricare gratis e mettere come foto di copertina personalizzata: a conti fatti, tra i post più visti e clickati in assoluto su questo blog ci sono proprio le raccolte di fotografie da usare sul social network in blu per dare un tocco di colore e di novità al proprio profilo e stupire i vostri amici. Un avviso di servizio ai nostri lettori assidui: con gli ultimi aggiornamenti Google ci ha reso praticamente invisibili, continuate a supportarci tramite gli strumenti alternativi (Mi Piace sul social network in blu o su Plus), grazie a tutti!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Rimuovere il Diario Timeline

Il nuovo Diario che organizza la storia online degli utenti iscritti al social network di Zio Zuck dalla registrazione ed ordinando le notizie in ordine cronologico, non piace proprio a tutti. Ovunque ci arrivano richieste da parte di persone che vogliono rimuovere definitivamente la Timeline e tornare alla vecchia bacheca di Facebook: il motivo principale è la difficoltà apparente, per chi si è abituato al precedente format, di gestire i propri contenuti ora attaccati a destra e a sinistra della linea a mezzo schermo. Eppure, la logica con la quale è stata pensata e realizzata dagli ingegneri di Palo Alto è quantomai chiara: come in un grafico cartesiano di scolastica memoria, c'è l'asse che fissa lo scorrere del tempo ed ogni notizia, aggiornamento di stato, fotografia, aggiunta di amici o Like fatto in una pagina del network viene agganciata a tale asse in modo da riempire l'area di visualizzazione dall'alto verso il basso. I reclami e le opinioni degli iscritti a Facebook però sono tutt'altro che positivi: il problema principale è la difficoltà degli stessi gestori della rete in blu di offrire la possibilità di tornare indietro alla vecchia interfaccia, la quale tra l'altro permetteva una personalizzazione con le foto dei tag e tanti siti specializzati che la nuova non ammette, a parte le belle cover per il Diario che in questo blog abbiamo pubblicato in più riprese. Per il momento, l'unico modo che abbiamo di togliere la Timeline è usare plugin specifici per ogni browser (per Google Chrome e Mozilla Firefox funzionano egregiamente) ma il difetto è che solo noi, e per giunta solo dal Pc nel quale abbiamo installato tale estensione del browser, potremmo vedere effettivamente rimossa l'interfaccia: tutti gli altri cercandoci su Facebook.com vedranno ed interagiranno con noi tramite quella nuova. In sostanza, la modifica appare inutile e la trasformazione nel giro di pochi giorni vi porterà a rimuovere il plugin ed a tornare all'aspetto di default... che per giunta verrà aggiornato a breve includendo le informazioni personali in sovraimpressione rispetto alla foto di copertina :S

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 8 giugno 2012

Facebook sarà di nuovo disponibile a breve

In queste ore molti utenti segnalano un problema all'atto della login a Facebook.com: anche se nome utente e password sono corretti, è impossibile accedere e controllare la propria bacheca e le notifiche. Il messaggio che viene presentato parla di operazioni di manutenzione e propone un link alla pagina ufficiale delle FAQ (domande più frequenti) che spiega nel dettaglio il problema. Il motivo è una patch, ossia un miglioramento, al database che contiene l'account bloccato: durante la modifica del db, in via precauzionale tutte le operazioni di lettura/modifica sono preventivamente bloccate per evitare perdite o inconsistenze dei dati. Nel messaggio però si rassicurano gli utenti che ricevono il "Facebook sarà di nuovo disponibile fra poco" che l'operazione dura al massimo qualche ora e di scrivere ai gestori della piattaforma solo nel caso in cui si presentassero problemi per 24 ore consecutive (o nel caso di evidente perdita di foto, post, amicizie dal precedente login). Questo il link ufficiale che spiega il problema: facebook.com/help/?faq=168410309885639.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 7 giugno 2012

Facebook in declino come MySpace

Se la memoria non ci inganna, MySpace rappresentò fino al 2007-2008 ciò che Facebook è tuttora: un social network colmo di utenti, di contenuti multimediali e soprattutto di traffico web. Nato nel 2005, vide l'apice proprio mentre il giocattolo di Mark Zuckerberg iniziava a riscuotere i primi larghi consensi per poi subire un declino inesorabile che l'ha portato progressivamente all'abbandono dei suoi iscritti. Oggi sembra si stia ripetendo la stessa cosa con Facebook: la parabola, anzi, la gaussiana che descrive l'interesse degli utenti del web nel tempo aveva raggiunto il picco alcuni mesi fa in concomitanza con l'annuncio del CEO Zuckerberg dello sbarco in borsa, rivelatosi poi un clamoroso flop per vari motivi. Ormai l'interesse ed il volume di ricerche non cresce più e ci si attende nel giro di pochi anni un abbandono di massa. La dimostrazione ce la da lo stesso Google nel suo servizio Insight For Search che mostra, nel grafico sottostante, le curve di interesse di MySpace (in rosso) e Facebook (in blu) dal 2004 ad oggi. Se a tutto ciò aggiungiamo le grane finanziarie a Wall Street nonchè le innumerevoli cause contro le violazioni delle normative in materia di privacy ed il fatto innegabile che FB non riesca a monetizzare adeguatamente i 900 milioni di utenti registrati... beh, traetene le dovute conclusioni.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 6 giugno 2012

Nomi cose e città app Facebook

Ve lo ricordate Nomi, Cose e Città? Sì, proprio quel gioco, quello imparato tra i banchi di scuola, nelle ore senza insegnante e nei momenti di pausa! Chissà quante volte anche voi ci avete giocato, magari inventandovi parole senza senso o cercando le categorie più assurde nel tentativo di guadagnare il maggior numero possibile di punti nella frenetica competizione generata dal gioco. E se un tempo servivano un foglio di carta e una penna per far volare le ore, ora sono sufficienti una tastiera ed il proprio account Facebook: mettetevi anche voi alla prova, sfidate gli amici di vecchia data e fate conoscere anche ai più piccoli questo intramontabile gioco! Il meccanismo di funzionamento alla base di Nomi Cose e Città è rimasto pressoché invariato ma il divertimento è comunque garantito ai massimi livelli, grazie alle tre nuove modalità di gioco di cui vanta il gioco: Tutti contro tutti, Sfida tra amici e Face2Face.
Per ognuna di queste modalità il gioco determina -con criterio casuale- una lettera e quattro categorie: trovare nel minor tempo possibile le parole che inizino con quella lettera e che rientrino nelle categorie estratte sarà il vostro obiettivo.

  • Tutti contro tutti permette di sfidare tutti gli utenti online (amici e non) in match da 5 categorie; vince chi trova il maggior numero di parole nel più breve tempo possibile! Alla fine di ciascun match viene mostrata una schermata riepilogativa con le risposte date da tutti gli utenti, ordinate per punteggio ottenuto (che varia a seconda della rapidità e dell'unicità delle parole inserite).
  • Nella Sfida tra amici, come suggerisce il nome stesso, potrete sfidare solo i vostri amici: invitateli al gioco e giocate un match privato con le stesse regole del "Tutti contro tutti".
  • Face2Face invece è la più divertente ed immediata. Sfidate un solo amico a Face2Face: 9 round, una sola categoria e una lettera diversa estratta ad ogni round. Vince chi risponde correttamente e più velocemente.
Provate a giocare anche un solo round di Nomi, Cose e Città: grazie alla grafica assolutamente curata, al divertimento garantito e al database incredibilmente esteso e sempre in aggiornamento, non riuscirete più a staccare le dita dalle vostre tastiere, dando il via ad una serie di sfide combattute all'ultima "parola" con i vostri amici. Vi aspettiamo tutti per sfidarvi su nomicosecitta.appgame.it.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Twitter 500.000.000 utenti

Twitter ha annunciato il raggiungimento della soglia dei 500 milioni di utenti iscritti. Un traguardo già largamente previsto nello scorso febbraio che, però, nasconde una stranezza: gli utenti che hanno pubblicato un messaggio (tweet) sul social network negli ultimi 30 giorni sono solamente 140 milioni, una cifra "irrisoria" rispetto agli iscritti e sintomo inequivocabile che qualcosa non funziona. A fronte di una scalata e di un successo dovuto in buona parte alla formula dei soli 140 caratteri a disposizione, si è passati in pochi anni ad un tasso di penetrazione del 15% (era l'8% meno di due anni fa), ossia di una crescita delle utenze del 100%. Ma, esattamente come sta accadendo al rivale Facebook.com, anche Twitter registra una disaffezione degli iscritti che potrebbero, nel giro di pochi anni, portare al suo declino definitivo. La formula della giovinezza per i social network ancora non è stata scoperta, ma dubitiamo fortemente che il trend possa invertirsi, anche perchè non è raro incappare in errori di server sovraccarichi - over quota (con tanto di relativa "balena morta") quando ci si avvicina ai 200 milioni di utenti connessi.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 5 giugno 2012

6 Giugno World IPv6 Launch

Al via domani 6 giugno 2012 a mezzanotte in punto il World IPv6 Launch: il sistema di identificazione degli apparecchi connessi al web passa dal vecchio sistema di indirizzamento a 32 bit diviso in quartine da 8 bit al nuovo sistema IPv6 a 128 bit che permetterà, mantenendo un certo grado di retrocompatibilità con i vecchi IPv4, di connettere miliardi di dispositivi che attualmente non possono essere connessi alla rete. Uno switch che sarà fondamentale per il futuro del web, visto l'esaurimento dei vecchi indirizzi e l'imminente obbligo, per i siti governativi americani, di passare entro il 30 settembre prossimo ad IPv6. Se volete controllare in tempo reale il traffico IPv6 suddiviso tra Nord America, Sud America, Europa, Asia ed Oceania, potete visitare il sito akamai.com/ipv6. Dopo il successo riscontrato esattamente un anno fa dal tes, che ha visto uno switch massivo di tutte le grosse aziende informatiche incluse Google, Facebook, Microsoft ed Apple, ci si aspetta che domani tutto fili liscio ed il passaggio risulti trasparente agli utenti finali. A destra, uno screenshot aggiornato alle 17.00 di oggi relativo al traffico IPv6 per l'Europa.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 4 giugno 2012

Facebook niente login ancora problemi

Tra giovedi e venerdi scorso alcuni utenti ci hanno segnalato che Facebook non funzionava: niente login e quindi niente accesso al social network più in voga del momento. Da una ricerca effettuata in rete, parrebbe che alcuni server siano stati messi fuori uso da un attacco degli hacker Anonymous, causando per alcuni minuti il blocco della login. Se su Twitter l'account ufficiale @AnonOps non parla di offensive contro il social di Mark Zuckerberg, al contrario su @YourAnonNews si può leggere ancora:

Oh yeah… RIP Facebook a new sound of tango down bitches.

Segno inequivocabile che l'attacco è andato a buon fine. Dal blog ufficiale di Facebook.com però minimizzano e spiegano tramite un comunicato come i problemi siano stati risolti e tutti gli utenti potranno "tranquillamente" effettuare l'accesso, scusandosi per l'inconveniente.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 1 giugno 2012

Ligabue su FB parla del terremoto

Un messaggio lasciato sulla pagina ufficiale Facebook di Luciano Ligabue che descrive ciò che la sua amata Emilia sta vivendo in queste ore nelle quali il terremoto non sembra dare tregua. Dopo le scosse del 20 e del 29 maggio scorsi, la terra continua a tremare causando la morte di 17 persone ed il ferimento di altri 200, ma soprattutto colpendo al cuore la produttività della regione. Un plauso ai volontari della Protezione Civile e a tutti quelli che riescono a far sentire, anche con un piccolo pensiero, la propria solidarietà alla gente in questi momenti di sconforto per una situazione che sembra impossibilitata a tornare nella normalità. Ecco le parole di Ligabue postate su Facebook:

Le scosse del terremoto non sono solo fisiche.
La paura ti si piazza dentro e resti in balia degli eventi.
Non c’è nessuno che possa rassicurarti.
Si guarda allo storico, si cerca di fare un quadro ma alla fine diranno sempre che si tratta di un’anomalia e che non si può prevedere un bel niente.
Ci si sente piccolissimi.
Tutto diventa precario.
Ma soprattutto si soffre l’impotenza di proteggere i propri cari.
Quello del ’96 fu grosso (naturalmente non come questo) e aveva avuto come epicentro proprio Correggio e Novellara.
Fece alla mia cittadina più danni di questo.
Eppure il trauma è più forte stavolta.
La maggior parte di noi continua a dormire all’aperto.
Diversi altri hanno fatto le valigie e se ne sono andati lontani non si sa per quanto.
Ed è chiaro che tutto questo è niente rispetto a ciò che è successo a pochi chilometri da qui.
Avete visto tutti in tv, sul web, sui giornali.
C’è poco da aggiungere a quelle immagini.
Mi auguro che la protezione civile, lo Stato e le istituzioni stiano vicini alle persone più colpite, anche in un momento di crisi profonda come questo.
Nessuno si deve sentire solo né abbandonato.
Cercherò di fare qualcosa pure io anche se, come immaginerete, in questi giorni non è proprio facile.
Grazie a tutti quelli di voi che hanno fatto sentire la propria solidarietà ma ancora di più a quelli che aiuteranno anche solo con un piccolo pensiero.

Se volete lasciare un Mi Piace o un commento, potete farlo effettuando la login al social network in blu e digitando facebook.com/Ligabue nella barra degli indirizzi del browser. Al momento si contano 13.937 e 2.162.000 Like rispettivamente al messaggio ed alla pagina del rocker emiliano.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'