martedì 30 marzo 2010

GMail al sicuro grazie al controllo degli accessi

E' notizia di poche ore fa: la casella di posta elettronica più diffusa del web targata Google è diventata più sicura grazie ad un nuovo algoritmo che riesce a notificare all'utente gli accessi "sospetti" e le attività inusuali. Già da luglio 2008 GMail ha incluso il link che visualizzava le ultime attività dell'utente, e la stessa cosa era stata fatta per gli editori AdWords/AdSense. La novità sarà proprio un vero e proprio allarme che permette di visualizzare l'indirizzo IP dell'utente che ha effettuato il login nonchè la regione di provenienza. In pratica serve a confermare i sospetti di un possibile furto o scoperta della password di login dell'utente. Il funzionamento dell'algoritmo automatico è semplice: visualizza la history degli accessi per un determinato account, e quando trova qualcosa di anomalo la segnala all'utente il quale, verosimilmente, cambierà la password nel caso trovi qualcosa di irregolare. Anche il social network in blu, d'altronde, prevede una funzione simile e chiede, nel caso di Facebook login da un indirizzo IP inconsueto, la conferma della data di nascita. Magari qualcuno storcerà il naso per questioni di privacy, ma la sicurezza non è un problema da sottovalutare...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Luca Salvatico su Facebook e Chi l'ha visto

Anche il programma di Rai3 "Chi l'ha visto" si è occupato della scomparsa di Luca Salvatico, l'infermiere letteralmente sparito il 22 marzo scorso verso le 4 di notte che ha lasciato la sua Toyota Yaris ancora accesa sul ciglio della strada nella zona di Carpe, a Vetria (SV). Per l'infermiere dell'ospedale di S. Corona di Pietra Ligure si è mobilitato Facebook ed all'indirizzo facebook.com/group.php? gid=103165256388109 è stato aperto un gruppo per raccogliere informazioni ed aiutare a ritrovarlo. L'ultima volta indossava un giubbotto blu senza maniche su vestito verde e scarpe marroni. Chiunque abbia incontrato o visto Luca è pregato di contattare le autorità. Nel frattempo le indagini dei Carabinieri non escludono nè l'omicidio, magari per aver assistito a qualcosa che nessuno doveva vedere, nè il suicidio, anche se alcune tracce di sangue rinvenute sembrano portare al piazzale dell'ex discoteca Domina, a circa 1 km più avanti dal luogo del ritrovamento della Yaris.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 29 marzo 2010

Exit poll Elezioni Regionali 2010

Le Elezioni Regionali 2010 si stanno concludendo e denunciano un astensionismo preoccupante. Su Facebook Italia gli exit poll danno come vincitrice assoluta la coalizione del centro-sinistra con le seguenti percentuali:

  1. CentroSinistra 45% (pari a 175 voti)
  2. CentroDestra 36% (pari a 140 voti)
  3. Altro schieramento 5% (23 preferenze)
  4. Astenuti 12% (50 preferenze)

A breve il riscontro con i risultati degli exit poll ufficiali nonchè le percentuali degli scrutini ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

domenica 28 marzo 2010

Facebook per l'ispettore Coliandro

Gli ascolti dell'Ispettore Coliandro, interpretato dal bravo Gianpaolo Morelli, sono stati più bassi del previsto, anche a causa di una programmazione errata (il venerdì c'è un calo fisiologico dei telespettatori più giovani), così la Rai ha deciso di chiudergli bottega. Su Facebook Italia però non è mai detta l'ultima parola, e migliaia di fan sfegatati, al grido di "No Coliandro No Canone" stanno facendo sentire forte la propria voce. E' anche nata l'idea di un film per il cinema dedicato a Coliandro ed alcuni finanziatori sembrano interessati al progetto di portare nelle sale una versione "vitaminizzata" dell'ispettore... Staremo a vedere se mamma-Rai darà ascolto ai 37.000 e oltre fan su Facebook: facebook.com/pages/LIspettore-Coliandro/50673977834

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 26 marzo 2010

Rai per una Notte, video Mussolini vs Berlusconi

Rai per una Notte, la serata evento organizzata da Michele Santoro trasmessa in diretta tv sulle piattaforme satellitari, analogica e digitale, nonchè sul web, ha ottenuto il 13% di share secondo l'Auditel. Ecco il video dei primi minuti di trasmissione nel quale viene fatto un parallelo tra Mussolini ed il premier Berlusconi:



Qualunque commento è bene accetto, sia in positivo che in negativo, grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Violato account Twitter di Barack Obama, arrestato hacker

François Cousteix, nome di battaglia "Hacker Croll", è stato arrestato dalla polizia francese per una lunga serie di violazioni informatiche tra le quali la forzatura dell'account su Twitter del presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Le indagini, durate poco più di un mese, hanno visto il lavoro congiunto della Francia e dell'FBI. Inutile la difesa del 25enne francese che si professa un hacker (ossia una persona che mette alla prova la sicurezza dei sistemi senza fare danni), e non un cracker (distruttore). Tra gli altri account, anche di GMail, nei quali Hacker Croll è entrato, circa una trentina di celebrità tra le quali spicca Britney Spears. L'udienza vedrà François Cousteix imputato il prossimo 24 giugno anche per altre truffe che gli hanno fruttato circa 20.000 dollari.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 25 marzo 2010

17enne picchiata per gelosia su Facebook

Picchiata e derubata per strada da 4 coetanee per gelosia: accade a San Giuliano Milanese dove una 17enne, nella giornata di ieri, è stata soccorsa dalle forze dell'ordine quindi da una ambulanza che l'ha condotta al vicino ospedale di Vizzolo Predabissi. Atto di bullismo? Macchè, la ragazza aveva semplicemente contattato su Facebook un ragazzo di una delle quattro che l'hanno assalita la quale, in preda alla gelosia, avrebbe organizzato una specie di spedizione punitiva nei confronti della diciassettenne. Presa a calci e pugni finchè la furia delle 4 non si è placata, non è stata soccorsa da nessuno: le sue condizioni al momento non sono gravi, mentre le assalitrici sono state rintracciate e denunciate!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 24 marzo 2010

Le elezioni regionali 2010 si combattono su Facebook e YouTube

Ormai non è una novità, i nostri politici hanno capito che per raggiungere una maggiore utenza elettorale è indispensabile utilizzare il web. Così, a pochi giorni dalle Elezioni Regionali 2010, sia su Facebook che su YouTube, per non parlare di Twitter, è in atto una vera e propria guerra mediatica di tutti i contendenti. Nel Lazio la candidata Polverini sembra soccombere su Facebook in confronto alle armate (manco fosse una partita di Risiko) di fan degli Emmaboniniani, ma su YouTube si rifà alla grande contando sui tantissimi accessi ai suoi video. Il sondaggio pubblicato qualche giorno fa vede una sostanziale parità tra gli schieramenti del centrosinistra e del centrodestra. Probabilmente la vittoria andrà a chi riuscirà a convincere quanti più elettori ad andare a votare, visto che, come al solito, si preannuncia un astensionismo massiccio!
Per diventare fan dell'uno o dell'altro schieramento, digitate:

  • Emma Bonino: facebook.com/pages/Emma-Bonino/9005388225 oppure facebook.com/pages/Emma-Bonino-Governatrice-del-Lazio/249378627082
  • Renata Polverini: facebook.com/pages/Renata-Polverini/427554730643 oppure facebook.com/pages/Renata-Polverini/48464137165

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 23 marzo 2010

La Sindone è su Facebook

Dal 10 Aprile 2010 fino al 23 maggio, presso il Duomo di Torino, avverrà l'ostensione della Sindone, il telo di lino che ha avvolto, secondo la tradizione, il corpo di Gesu a seguito della sua crocefissione. Per l'occasione, oltre all'emissione di un francobollo celebrativo ed ai tanti siti specializzati sulla sua controversa storia (le ultime ricerche parlano di una specie di primordiale fotografia e la fanno risalire al XIII secolo, mentre altri ipotizzano un coinvolgimento addirittura di Leonardo Da Vinci nella creazione della reliquia, per non parlare del ritrovamento di un autentico telo sindonico del primo secolo d.C. che presenta caratteristiche assai diverse per quanto riguarda il tipo di tessuto e la trama), è stato aperto su Facebook Italia una fan page che conta già 852 iscritti ed è raggiungibile all'indirizzo: facebook.com/pages/Torino-Italy/Qui-Sindone-2010/341884667293. Se volete maggiori informazioni sull'ostensione di Torino, potete visitare il sito ufficale: sindone.org/santa_sindone/00023930_Santa_Sindone.html.

---

Per saperne di più:
  1. www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2966, la Sindone è una sorta di fotografia medievale?
  2. www.christianismus.it/modules.php?name=News&file=print&sid=159, studi sulle scritte e simboli impressi sulla Sindone
  3. www.lavocedifiore.org/SPIP/article.php3?id_article=4552, la firma del funzionario addetto alla sepoltura del Nazareno
  4. www.unknown.it/ipotesi/sudario_oviedo/, il sudario di Oviedo
  5. informatisubito.myblog.it/archive/2009/07/03/cosi-leonardo-creo-la-sindone.html sulla pirografia e la riproduzione della Sindone di Irene
---

Aggiornamento del 4 febbraio 2011: a seguito di una segnalazione giuntaci per email, pubblichiamo parte dell'intervista a Luigi Garlaschelli, il chimico che è riuscito a replicare fedelmente la sindone demolendo, di fatto, il dogma che vorrebbe il telo sindonico come risalente al primo secolo d.C. ed irriproducibile con mezzi umani. "I sindonologi autenticisti hanno riconosciuto che la mia riproduzione è la migliore mai eseguita... ma ovviamente non è abbastanza bella, non è abbastanza perfetta a livello microscopico, etc. Dunque si ritengono soddisfatti di questo, senza comprendere che un'identità assoluta non è mai ottenibile, qualunque riproduzione di qualunque oggetto si voglia considerare.
La Chiesa ha ufficialmente considerato la Sindone un'icona, cioè un’immagine fatta da un artista, per alcuni secoli. Poi, grazie alla crescente devozione, il ricordo delle poco nobili origini della Sindone nel Trecento si è perso, e alla fine dell’Ottocento è nata la moderna sindonologia, che spera di autenticare la Sindone 'con gli strumenti della scienza'. Ora la Chiesa ufficialmente non prende posizione circa l’autenticità e in teoria lascia che siano gli scienziati a discuterne, benché la sua posizione sia per lo meno equivoca, visto che la sostiene nei fatti e dando voce solo agli autenticisti. Perché poi si difenda ciò che (per me) è indifendibile, è un altro problema. Evidentemente, per un cattolico l’idea che la Sindone possa davvero essere il telo funebre di Cristo è irresistibile. Bisognerebbe chiedersi perché non è così per i protestanti, i Valdesi, e altri Cristiani."
Per leggere l'intervista completa, ecco il link: www.cronachelaiche.it/2011/01/intervista-a-luigi-garlaschelli-luomo-che-replico-la-sindone/

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 22 marzo 2010

Furto di password via email

400 milioni di utenti iscritti a Facebook bersaglio di un massiccio furto di password: la minaccia viene da una serie di email spazzatura contenenti malware atti a rubare i dati di accesso al social network e tutte le altre password memorizzate sul computer di chi viene infettato. Il trucco è la richiesta di collegarsi alla collaudatissima pagina per reimpostare le proprie credenziali per l'accesso al social network in blu, e nella email fa la comparsa un allegato il quale, appena aperto, si installa sul pc ospite e "spiffera" tutte le informazioni che riesce a trovare. La sicurezza degli utenti è a rischio, quindi dotatevi di un buon antivirus, aggiornatelo ed evitate come la peste di aprire email provenienti da Facebook e simili. Si attendono a breve, per combattere il fenomeno dilagante del furto di password di Facebook, le contromosse del gigante blu atte a garantire una maggiore sicurezza dei propri iscritti... Ma saranno all'altezza dell'inventiva degli hacker? E, soprattutto, a prova di utente utonto che utilizza la stessa password per tutti i servizi web?

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 19 marzo 2010

Pulsante anti-panico su Facebook, retrofront!

Niente più pulsante anti-panico fisso su tutte le pagine per segnalare casi di pedofilia o abusi sui minori: così Facebook fa retromarcia alle precedenti dichiarazioni dopo le richieste del governo del Regno Unito di aggiungere tale funzionalità sul social network più utilizzato del web. L'idea degli sviluppatori della piattaforma è quella di migliorare, semplificandolo, l'accesso alla pagina dei report. La questione contro la pedofilia era ritornata prepotentemente a galla dopo la vicenda dello scorso ottobre di una adolescente inglese adescata (da un profilo con foto fake) ed uccisa proprio su Facebook. Ma a quanto pare la semplificazione delle denunce online tramite un singolo pulsante non interessa ai gestori del social network... Che non sia abbastanza remunerativa? :(

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 18 marzo 2010

Facebook login password reset!

Se ricevete in queste ore una email che sembra provenire da Facebook e vi chiede, per questioni di sicurezza relative ad un fantomatico "reset della password", di aprire l'allegato... Evitate accuratamente di farlo! La nota società McAfee ha, nella giornata di ieri, diffuso un comunicato per avvertire gli utenti del social network in blu di bollare come spam/scam tale email. Potenzialmente - si legge nella nota - è molto pericoloso, dato che il numero di utenti che effettuano Facebook login è superiore ai 350 milioni. E' anche il sesto malware più diffuso nelle ultime 24 ore, come riportato dai McAfee Labs.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 17 marzo 2010

Login Facebook in crescita, superato anche Google

E' indubbio che il fenomeno dei social network stia crescendo in popolarità sul web, ed a farne le spese, almeno in America, è proprio il colosso Google: la società Hitwise ha condotto una ricerca che premia proprio Facebook.com (7,07% del traffico web) contro il 7,04% di Google.com. La crescita del social network in blu sembra inarrestabile anche rispetto al colosso dei motori di ricerca, con un ritmo spaventoso: dai 200 milioni di Aprile 2009 ai 400 milioni di Febbraio 2010. Ma davvero Google sta perdendo smalto? In realtà no, assolutamente! Infatti le statistiche non includono le versioni nazionali del motore (google.it, .co.uk, .de, etc...) nè tantomeno i servizi GMail, Google Maps e YouTube/GoogleVideo, che rappresentano un'altra grossa fetta del traffico sul web.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook durante il sesso, poveri italiani...

Facebook e Twitter mentre si fa sesso: gli italiani dai 19 ai 30 anni, ma non solo loro, risultano essere distratti durante i rapporti intimi con le proprie partner. Altro che amanti passionali e focosi, macchè, purtroppo è un altro mito sfatato: vengono infatti distratti anche dalla televisione o dal computer portatile acceso e connesso ai social network. E' questo il risultato della ricerca condotta dalla Akuel Skin: il 9% naviga su internet mentre si concede al partner, e ben il 6% controlla il proprio profilo su Facebook o su Twitter. Un mezzo disastro. L'unica (magra) consolazione è che mezza europa si comporta esattamente come noi, con la palma dei peggiori assegnata ai francesi :(

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 16 marzo 2010

Antonella Clerici, Facebook la vuole tra i fornelli

Dopo il successone del Festival di Sanremo 2010, il pubblico televisivo vedrà di nuovo in onda Antonellina Clerici a "La Vita in Diretta". A rivelarlo è il settimanale TV Sorrisi e Canzoni, mentre "La Prova del Cuoco" andrebbe a Mara Venier oppure Iva Zanicchi. Ma i fan di Antonellina non ci stanno, e su Facebook hanno tirato su decine di gruppi che chiedono a gran voce il suo ritorno tra i fornelli. Ecco i più gettonati:

  1. Rivogliamo Antonella Clerici! conta oltre 4660 membri e sembra il più attivo (facebook.com/group.php?gid=123847540651)
  2. Rivogliamo Antonella Clerici alla Prova del Cuoco con 1240 membri, è raggiungibile all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=61063203356
  3. Noi vogliamo di nuovo Antonella Clerici alla Prova del Cuoco con 600 iscritti, raggiungibile su facebook.com/group.php?gid=125038655391
Se invece desiderate semplicemente diventare fan della simpatica Antonellina, ecco l'indirizzo da digitare: facebook.com/pages/Antonella-Clerici/16992469994

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Gruppo contro i terremotati d'Abruzzo su Facebook

Un nuovo gruppo contro le popolazioni colpite dal terremoto nell'aquilano dello scorso 6 Aprile 2009 riaccende le polemiche contro Facebook e le sue regole: all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=378524026632 è infatti possibile iscriversi al gruppo "Al prossimo terremoto lasciamo gli abruzzesi al loro destino" che conta ben 66 iscritti, la maggior parte dei quali per poter lasciare commenti contro il gruppo stesso in bacheca. Se ritenete il gruppo degno di una segnalazione ai gestori del social network, vista anche la descrizione che recita: "Contro il 'Popolo delle carriole' che sputa sulla solidarietà e la celerità dimostrate dagli italiani nell'aiutare gli abruzzesi colpiti da terremoto. La prossima volta vi lasceremo nelle macerie!!!" effettuate il consueto login a Facebook e fate click sul link per le segnalazioni in basso a sinistra del gruppo. Grazie!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 15 marzo 2010

LadyGaga da record su Facebook, Twitter e YouTube

5,6 milioni di fan su Facebook e 3,1 milioni di followers su Twitter: è il fenomeno musicale e mediatico del momento, Lady Gaga, che sembra trasformare in oro qualunque cosa tocchi! Nell'ultimo video scandalo appare mezza nuda e decisamente fetish, con evidenti richiami a Madonna degli ultimi tempi, insieme alla collega Beyonce. Boom di ascolti ogni volta che appare in tv, radio che trasmettono in continuo i suoi brani, e server di YouTube sovraccarichi per gli accessi. E' lei la vera stella del 2010, la giovane cantante italo-americana Stefani Germanotta, in arte Lady Gaga, che si è appena aggiudicata il titolo di "genio del web 2.0" a soli 23 anni. Se volete incrementare anche voi i dollari nelle sue tasche oppure il contatore dei fan su Facebook, effettuate il login e digitate facebook.com/ladygaga nella barra degli indirizzi. Se invece siete fan del social network del cinguettio, seguite tutti i contenuti speciali (backstage, foto, commenti, etc) su twitter.com/ladygaga. Per tutti gli estimatori della "biondissima" cantante, ecco il video Telephone:

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Cani uccisi a Castellammare, Facebook è con l'ADDA

Solo due settimane fa furono ritrovati 10 cani morti per avvelenamento, nei giorni scorsi nuovo massacro, stavolta a colpi di accetta, che ha mietuto 4 randagi: a Castellammare di Stabia (Napoli) è in atto una lotta brutale contro i cani randagi. L'Associazione per la Difesa dei Diritti degli Animali (ADDA) si sta muovendo per combattere questi crimini e sensibilizzare le persone. Su Facebook è stata pubblicata all'indirizzo facebook.com/note.php?note_id=362004959946 una lettera aperta per il sindaco del comune napoletano: una vera e propria petizione online che tutti sono invitati a inviare via email all'indirizzo sindaco@comune.castellammare-di-stabia.napoli.it.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

domenica 14 marzo 2010

Tifosi Ferrari su Facebook, tutti con Alonso e Massa

Dopo la grande doppietta Ferrari nel primo gran premio stagionale di Formula 1 disputato in Bahrain, la rete è tutta un pullupare di gruppi e fan della rossa e dei suoi piloti Fernando Alonso e Felipe Massa. Su Facebook si sprecano i commenti entusiasti dei tifosi dopo l'uno-due inflitto a tutti i rivali nel campionato del mondo, con un occhio di riguardo all'ex-osannato re di Maranello Michael Schumacher. Se siete tifosi della rossa, effettuate il login al social network in blu ed iscrivetevi a:

  1. Fernando Alonso (che conta circa 9.300 membri) all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=121185988166
  2. Felipe Massa (che supera i 10.000 membri) all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=2232096530
  3. Ferrari F1 con oltre 76.000 iscritti, è raggiungibile all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=2243958991
  4. The Official Alonso-Ferrari Fans Club, che conta 889 membri, all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=284710730657
  5. F. Alonso & Ferrari, pagina con 1.656 fan su facebook.com/alonsoyferrari

Un inizio di campionato così non se lo aspettava nessuno: speriamo i tantissimi tifosi su Facebook portino bene ad entrambi i piloti e riportino il numero 1 sulle rosse di Maranello!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

sabato 13 marzo 2010

Dieci fatti inspiegabili e sorprendenti!

La scienza medica ancora non è riuscita a spiegare questi 10 incredibili fatti...

1) Nessuno sulla faccia della terra può riuscire a toccare con la propria lingua tutti i propri denti

2) In questo momento ogni babbeo ci sta provando

4) Tu ci hai appena provato, ed hai scoperto che ciò non è vero!

5) E ti è appena venuto il ghigno sul viso...

5) ... ma non ti sei accorto che ho saltato il numero 3)

6) E ora sei tornato a leggere in alto per controllare

7) Ma scommetto che non ti sei accorto nemmeno che ho saltato il numero 6)

8) Fregato di nuovo, il 6 c'era!

9) Ok, ma hai notato che il 5 è messo due volte?

10) Ora spero ti sia venuto un bel sorrisone sul viso, così puoi tornare a fare quello che stavi facendo (ossia cazzeggiare) ma con un pizzico di buon umore in più!!!

Buon weekend a tutti da parte della redazione di Facebook Italia, e grazie al lettore che ci ha segnalato per email questo giochino per sorridere un pò!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 11 marzo 2010

Da Google-land contro Yahoo! Answer, arriva Moderator!

Anche Yahoo! Answer sembrerebbe avere i giorni contati: dopo aver "preso di petto" Facebook col suo social network Buzz integrato dentro GMail, Google ha nel mirino le domande di Yahoo! col lancio del suo servizio Google Moderator: in pratica, dopo essersi registrati (la fase di login richiede solamente un nome visualizzato ed il luogo da dove rispondiamo) potremo porre domande e rispondere alle domande esistenti. Non a caso Google Answer è andato in pensione... Che il colosso dei motori di ricerca abbia intenzione di diventare il padrone assoluto del web? Se volete farvi un giro su Moderator, ecco il link da digitare nella barra del browser: http://moderator.appspot.com/

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Rocco Carlomagno, tutti i gruppi su Facebook

La nuova star di Facebook, eletta dopo una disturbatissima conferenza tenuta dal presidente Berlusconi sulle liste del PdL, si chiama Rocco Carlomagno, giornalista free lance che si è scontrato a parole (ma anche con qualche spintone nientemeno che con "don" Ignazio La Russa). Ecco tutti i gruppi su Facebook Italia:

E voi cosa ne pensate della faccenda Bertolaso e del caos-liste del PdL?

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 10 marzo 2010

Facebook batte Metallica 1 - 0

Spendere 116 euro per un concerto della rock band è sembrato esagerato anche se mancavano da Israele da 10 anni, così è stato aperto su Facebook il gruppo "Boycott Metallica's Israel show" ed ha riscosso talmente tanto successo da spingere i Metallica (o meglio, gli organizzatori del concerto) ad abbassare il prezzo fino a 60 euro. Se il 22 maggio nello stadio di Tel Aviv il concerto dei Metallica registrerà un tutto esaurito bisognerà ringraziare ancora una volta Facebook, uno strumento davvero efficace per dare voce a tutti gli utenti!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 9 marzo 2010

Facebook Italia contro il Nucleare

Da oggi Facebook Italia diventa sostenitore delle Energie Rinnovabili e dice NO al Nucleare. Se vuoi partecipare, pubblica il banner sul tuo sito o blog (sarai linkato da questa pagina) e fa sentire la tua voce!

<a href="http://facebook-italia.blogspot.com/2010/03/facebook-italia-contro-il-nucleare.html"><img src="http://4.bp.blogspot.com/_o6P6xJdT_JE/S5ZuMRg-oRI/AAAAAAAAOJ0/qa3jgDb3uy8/s400/no+nucleare+ok+rinnovabili.jpeg" alt="NO al Nucleare" title="NO al Nucleare" border="0" /></a>


Chi supporta questa iniziativa:

NO al Nucleare è anche su Facebook all'indirizzo: facebook.com/pages/NO-Nucleare-OK-Rinnovabili/353385784115

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

La scuola va a rotoli su Facebook

L'associazione Genitori e Scuola si sta muovendo con una iniziativa davvero singolare: inviare per posta rotoli di carta igienica alle scuole, farli volare con dei palloncini nelle manifestazioni ed infilarli nelle cancellate degli istituti. Il motivo è presto detto, la sporcizia nelle scuole ed i tagli sul budget alle pulizie che hanno costretto molti présidi a chiedere sussidi alle famiglie degli studenti per poter acquistare prodotti per l'igiene degli istituti stessi (carta igienica, detersivi, disinfettanti) nonchè penne, gessetti, carta ed altri articoli di cancelleria. Se volete unirvi alla protesta su Facebook il gruppo La Scuola Va A Rotoli è raggiungibile all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=371336653507

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 8 marzo 2010

Bullo incastrato da giovani fidanzatini su Facebook

Due fidanzatini trovano dopo giorni di ricerche su Facebook il "bullo" che li ha aggrediti e rapinati: il ragazzo 18enne, tale Patrizio P., è stato riconosciuto sul social network in blu e denunciato in Questura ad Ascoli Piceno. Il fatto era accaduto poche settimane fa, quando i due ragazzi erano stati avvicinati da un giovane di grossa corporatura in cerca di una sigaretta e qualche spicciolo. Al rifiuto, era riuscito a prendergli con la forza il portafogli minacciandoli di non rivolgersi alla polizia altrimenti li avrebbe ritrovati e malmenati. Ma i due, navigando su Facebook, sono riusciti a risalire al nome dell'assalitore ed hanno sporto denuncia nei suoi confronti, ora agli arresti domiciliari.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

8 marzo 2010, Festa della Donna

La Giornata Internazionale delle Donne, comunemente chiamata Festa della Donna, si celebra ogni 8 marzo per ricordare sia le conquiste sociali e politiche fatte negli anni dalle donne, che, purtroppo, le discriminazioni e le violenze delle quali sono ancora oggi vittime. Su Facebook sono presenti tantissimi gruppi e fan page, tra i quali ricordiamo i principali:

  • Festa della Donna, la pagina con 1567 fan raggiungibile all'indirizzo facebook.com/pages/Festa-della-donna/50425683164

  • Festa della Donna, il gruppo con 636 iscritti raggiungibile all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=80057387288

  • Aboliamo la Festa della Donna, che conta 116 fan raggiungibile all'indirizzo facebook.com/pages/Milan-Italy/ABOLIAMO-LA-FESTA-DELLA-DONNA/279162256300 contro le ipocrisie che durano 364 giorni l'anno
Per iscrivervi e diventare fan effettuate il consueto login a Facebook e digitate l'indirizzo nella barra del browser. Tanti auguri a tutte le donne da parte della redazione!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

sabato 6 marzo 2010

Domenica 7 marzo Mauro Day a Roma

Gli agguerritissimi fan del gruppo su Facebook a favore di Mauro Marin del Grande Fratello 10 stanno organizzando, per domani domenica 7 marzo, un raduno a Roma nei pressi della stazione Anagnina (capolinea della Metro A) e vicino alla casa di Cinecittà. Gli oltre 365.000 fan desiderano dimostrare tutto l'affetto per il concorrente trevigiano con un concerto degli Spezie Dorada, il gruppo che ha composto l'"Inno a Mauro". Ricordiamo che il fan club ha impressionato tutti per la compattezza dimostrata nei televoti svoltisi finora: tanto che la produzione del GF10 si è vista costretta a ripescare Giorgio per dare un minimo di suspance in più ad una puntata finale altrimenti scontatissima. Ricordiamo che Mauro ha spazzato via al televoto sia Carmen che Veronica (con percentuali pari all'81 e all'80%)... Che sia un modo per far coalizzare i fan di Maicol e quelli di Giorgio? Staremo a vedere lunedi, per il momento, su Facebook Italia, la partita non ha proprio storia!

---

Aggiornamento del 7 marzo 2010: l'iniziativa dei "mauriani" ha avuto un discreto seguito, oggi, come da programma, è avvenuta l'invasione pacifica di Cinecittà, ecco una delle foto scattate da Antonio Saccoccio davanti agli Studios. Le altre foto sono visibili qui: facebook.com/photo_search.php?oid=162567803107&view=all

---

Aggiornamento dell' 8 marzo 2010: i risultati del sondaggio
sono, ancora una volta, a senso unico... Alla domanda "Chi vorresti vincesse il Grande Fratello 10" i 492 utenti di Facebook Italia hanno così risposto:
1) MAURO Marin - 295 (59%)
2) GIORGIO Ronchini - 79 (16%)
3) CRISTINA Pignataro - 50 (10%)
4) ALBERTO Baiocco - 35 (7%)
5) Non lo so / Non mi interessa - 33 (6%)

E' stato l'ennesimo plebiscito, tra poco più di un'ora conosceremo il verdetto ufficiale!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Trovato autore gruppo contro bambini down

Un ragazzo cingalese di 19 anni è stato denunciato con l'accusa di istigazione a delinquere perchè responsabile di aver aperto il gruppo choc su Facebook che inneggiava contro i bambini down. Lo riferisce la questura di Roma a seguito delle indagini portate avanti dalla Polizia Postale della capitale e di quello di Catania. Il ragazzo ha subito confessato ammettendo di essere l'autore della pagina incriminata, giustificandosi però che l'aveva fatto per trovare molti amici.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

venerdì 5 marzo 2010

Marco Carta di nuovo su Facebook

Marco Carta è di nuovo su Facebook dopo la temporanea cancellazione dei giorni scorsi del suo account ad opera di un hacker che era riuscito a rubare la password di login a Facebook: sul profilo ha scritto ai suoi innumerevoli fans ringraziandoli anche del sondaggio che lo vede favorito rispetto a Valerio Scanu, fresco vincitore del 60esimo Festival di Sanremo.

"Ciao ragazzi! Eccomi qui! Ho letto un sacco di commenti, uno più bello dell'altro! E così vi sono mancato? Eheheh!! Grazie... Anche voi, tanto! Mi sentivo un pò strano senza potervi dire i miei pensieri! Non amavo Facebook, ma devo ammettere che è veramente utile (se usato in maniera giusta). I lavori vanno avanti, tutto procede a meraviglia e anche io attendo delle risposte che potrebbero sconvolgerci la vita (positivamente)... Ah!! Quasi dimenticavo, ho visto che mi state fortemente sostenendo sul sito Tgcom, parlo del sondaggio! E... Come sempre kl popolo fatto di carta si fa sentire. Siete il mio orgoglio, un bacio grande."
Bentornato Marco da parte di noi tutti!!!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

giovedì 4 marzo 2010

L'elenco delle persone più odiose di Facebook

Ecco un elenco scherzoso delle cose che disturbano di più gli utenti su Facebook:

10. Quelli che si iscrivono con nomi di fantasia: ne abbiamo le scatole piene dei vari Puffi, del Berlusca in tutte le salse, del Bue e dell'Asinello del Presepe nonchè di tutti quelli che hanno come cognome un aggettivo (e qui mi riferisco alle varie P0**a, Te**0na, Ma***a, Vogl**sa etc, etc)

9. Quelli che aggiornano il proprio status ogni 2 minuti: con il risultato di intasare le bacheche degli amici di notifiche, grazie infinite!

8. Quelli che ti invitano ad ogni genere di gruppo, applicazione o cercano di venderti qualunque cosa: non voglio essere fan di alcun emerito sconosciuto, non mi interessa se quel peperone avrà più fan di Obama, nè partecipare ai test per che tipo di pinguino sei!

7. Quelli che amoreggiano su Facebook e si iscrivono in 2 su un unico profilo: ok, abbiamo capito che vi volete bene, che non potete vivere senza l'altro, ma francamente il fatto non ci interessa più di tanto (per non dire altro), grazie.

6. Quelli che fanno regali virtuali e pure a pagamento: ma dico io, chi mai al mondo pagherebbe per un regalo virtuale? E per giunta regalarlo il giorno del compleanno di un amico!!!

5. Quelli che postano foto così piccole da sembrare francobolli: capisco non abbiate una Canon EOS da 13 megapixel, ma almeno una risoluzione 640x480 non vi sembra il minimo sindacale? Anche il peggiore dei cellulari possiede una fotocamera capace di scattare foto a risoluzione più elevata delle vostre foto micragnose!

4. Le ragazze che mettono foto nelle quali fanno la faccia da "Badoo": ossia trucco da emo, labbra in fuori, occhio sparato ed espressione da deficiente... Davvero il massimo per rimorchiare online!

3. I ragazzi che mettono foto dei loro gingilli su Facebook: che bravi ragazzi, tutta casa e chiesa!

2. Quelli che si loggano col tuo computer e modificano il tuo stato a tua insaputa: e qui mi rivolgo a fratelli, cugini, vicini di casa, zii e nonni in cariola che capitano davanti al portatile acceso e scrivono la prima cosa che gli passa per la testa... Si, ma nel mio status di Facebook! Aaargh, muoio!

1. Tuo padre e tua madre su Facebook: vincitori incontrastati della classifica, mi spiegate cosa ci fate li in modalità "cane da guardia" per passare ai raggi X chiunque attenti all'incolumità virtuale della vostra figlia o figlio prediletto??? Un minimo di privacy!


E voi che ne dite? Quali sono le cose che più detestate del social network in blu e dei suoi pazzi frequentatori? Lasciate un commento, grazie ;)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Facebook login sicuro in 5 regole

Ogni account su Facebook è potenzialmente in pericolo: il social network in blu è infatti un pozzo senza fondo di informazioni personali, foto, video e quanto di meglio si possa sapere su una persona. Questi sono 5 facili trucchi per evitare che il vostro account sia hackerato e la password di login vada a farsi benedire:

1) Usate password efficaci, evitando parole di senso compiuto, date, nomi e soprannomi. Bisogna obbligatoriamente utilizzare un mix di lettere maiuscole e minuscole, numeri e simboli, fino a raggiungere almeno una lunghezza intorno agli 8-10 caratteri totali.
2) Cambiate la vostra password mensilmente, evitando di cambiare l'ultimo numero (come fanno tutti).
3) Non accettate amicizie da chiunque, siate cioè diffidenti verso chi richiede la vostra amicizia e può quindi carpire informazioni su di voi.
4) Evitate di fare click sui link contenuti nelle pagine degli altri, potrebbero nascondere virus, phishing o altre insidie alla sicurezza.
5) Non abboccate alle email che vi arrivano da Facebook, Poste Italiane, Ebay, PayPal, banche e quant'altro. Nessuno sarebbe così stupido da scrivere per email di cambiare la password o di effettuare il login perchè avete vinto 100€ più commissioni!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

mercoledì 3 marzo 2010

Disattivato account di Marco Carta su Facebook

Il profilo di Marco Carta, vincitore di Amici e del 59esimo Festival di Sanremo, sarebbe stato disattivato da un hacker che, trovata la password di login a Facebook del cantante, avrebbe provveduto alla sua disattivazione. Le politiche del social network in blu, per fortuna (o per disgrazia, a seconda dei punti di vista) non permettono la totale cancellazione di alcuno dei dati pubblicati online anche a seguito della richiesta di cancellazione: ciò significa che, volendo, il profilo può essere ripristinato al 100% come se nulla fosse accaduto. Resta però il problema della sicurezza: l'account di Marco Carta potrebbe essere nuovamente sotto attacco hacker, e la password di login, per quanto sicura e complessa, potrebbe non esserlo a sufficienza. Forse è proprio questo il motivo del ritardo nella riapertura...

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

martedì 2 marzo 2010

Il panino di Alfredo Milioni su Facebook

Il panino di Alfredo Milioni ha superato quota 2450 fan in poche ore: eh già, il capro espiatorio dei ritardi nella presentazione della lista del PDL che costerà probabilmente il posto alla candidata Polverini alla Regione Lazio, sta avendo un clamoroso successo su Facebook. La fan page, raggiungibile dopo il consueto login all'indirizzo facebook.com/pages/Il-panino-di-Alfredo-Milioni/332809494450, è presa d'assalto da centinaia di internauti sarcastici che postano foto e falsi titoli di giornali a tema: divertentissimi fotomontaggi, video e prese in giro, con colonna sonora "Forza Panino" di Elio e le Storie Tese. A far fronte a tanta ilarità sbeffeggiatrice, un gruppo serio di sostegno ad Alfredo Milioni, uno dei massimi esperti in materia che da 20 anni a questa parte ha presentato le candidature alla Regione Lazio. Il gruppo "Io sto con Alfredo Milioni" è raggiungibile all'indirizzo facebook.com/group.php?gid=331037355266


---

Aggiornamento del 3 Marzo 2010: ecco il divertentissimo video segnalato da un lettore di Facebook Italia e preso da YouTube dal titolo: "We Are The World for Polverini"... Buon divertimento!!!

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Suicidio virtuale da Facebook con Seppukoo

Seppukoo è una parola di origine giapponese che indica il suicidio ritualizzato dei samurai, ma è anche un sito dove potersi "suicidare" dalla realtà virtuale di Facebook. Secondo gli sviluppatori, la procedura è davvero semplice: basterà inserire le proprie credenziali di login a Facebook e confermare per vedersi cancellare il proprio account ed i dati in esso contenuti. La particolarità sta nel biglietto di "addio", una specie di pagina-messaggio con tanto di foto nella quale essere ricordati, ed una speciale classifica dei Top 100, stilata assegnando ad ogni amico suicida (o amico di amico sul social network) un punteggio.
Se volete, ecco il link al sito: http://www.seppukoo.com, con la home page simile a Facebook solo sporcata di sangue. Ovviamente, le reazioni del social network in blu sono state durissime, visto che il sito induce, secondo i legali, gli utenti ad abbandonare Facebook. In realtà, anche dopo il suicidio virtuale, basterà ri-effettuare il Facebook login per tornare vivi e vegeti (dato che Facebook si guarda bene dal cancellare i preziosi dati degli utenti... purtroppo).

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

lunedì 1 marzo 2010

Mauro Marin, 325.960 fan e stasera Maicol fuori

Letteralmente fuori controllo il numero di fan della pagina ufficiale di Mauro Marin su Facebook: il concorrente trevigiano riscuote larghi consensi fuori dalla casa del Grande Fratello 10, e può contare sull'appoggio di ben 325.960 utenti del social network. Per stasera il gruppo, compatto, ha deciso che tra Alberto, Maicol e Cristina, ad uscire nella prima (eh si, stasera infatti avremo ben 2 eliminazioni, di cui una a sorpresa) sarà proprio Maicol Berti. I fan di Mauro su Facebook Italia sono in numero nettamente superiore rispetto a tutti gli altri: sommando i fan dei concorrenti si arriva a malapena alla soglia dei 70.000, tra pagine più o meno "ufficiali", mentre quelli del salumiere crescono di ora in ora, con picchi di 500-600 l'ora... Mai concorrente è stato più odiato nella casa quanto amato fuori! facebook.com/pages/Mauro-Marin/162567803107

---

Risultati del sondaggio su Mauro Marin, vincerà il Grande Fratello?

Totale voti ricevuti: 973
SI, Mauro Marin vincerà il GF 10: 642 (pari al 65%)
NO, Mauro non vincerà il GF 10: 213 (pari al 21%)
Non interessati all'argomento: 118 (12%)

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'