venerdì 3 aprile 2009

In 800 su Facebook contro le buche

In poche ore hanno aderito quasi 800 persone alla stessa causa: protestare virtualmente contro le buche nelle strade di Cantù. Su Facebook è stato creato il gruppo "Le buche o voragini di Cantù". A centinaia si sono «radunati» per fare gruppo, nella speranza che il comune intervenga presto a rammendare il manto stradale. Rovinoso in più punti: non mancano, da parte degli utenti, segnalazioni sulle vie che hanno bisogno di una bella sistemata. Per evitare di saltare su e giù per dossi non artificiali, con il rischio di farsi persino male. Nella mappa delle buche segnalate su Facebook, in testa c’è via Cavour, davanti ai servizi sociali del comune. Dove il rattoppo di qualche giorno fa, a giudizio dei navigatori, non è stato sufficiente.

Se ti è piaciuto l'articolo, faccelo sapere con un 'Mi Piace'

Nessun commento: